Stare in famiglia

Si pensa sempre che il lago sia una destinazione per vecchi, o almeno in Italia esiste questa convinzione..chissà perché..forse perché è stata considerata spesso una destinazione d’élite, un retaggio dal passato, quando era la borghesia a recarsi sul lago per godere dell’aria salubre e disintossicarsi così dai periodi trascorsi in città. Quindi siamo abituati a pensare che il lago sia una destinazione cara o meta ideale solo per trascorrere un weekend fuori porta o approfittare di un lungo ponte, quando la stagione al mare non è ancora partita.

Di ben altro pensiero sono gli stranieri, che approfittano delle loro vacanze estive per recarsi sul lago e vi trascorrono una se non due settimane. E fanno bene, perché come vedrai, l’offerta per la famiglia in vacanza è ampia e variegata, adatta a bambini di tutte le età.

tigre safari park
Festa Agrumi Cannero 7
DSC_8152

Lago Maggiore, una destinazione da vivere in famiglia

Non importa quanti anni abbiano i tuoi figli, al Lago Maggiore troveranno attività e divertimento per tutte le età.

A parte i classici lidi a bordo lago (e non solo), dove poter trascorrere un’intera giornata in acqua o sulla spiaggia, il Lago Maggiore offre una vasta scelta di veri e propri parchi divertimento.

Per restare sul tema dell’acqua, a Baveno, accanto a Stresa, c’è l’Aquadventurepark, nato come parco avventura con vari percorsi sospesi e pareti per arrampicate adatte a ogni fascia d’età, e ampliatosi poi in parco acquatico con tre piscine, aperte d’estate e coperte d’inverno, scivoli e tante possibilità di praticare sport acquatici. All’interno c’è addirittura una falconeria per assistere a spettacoli, a brevi lezioni sulle differenze dei vari rapaci e tante storie.

Rimanendo sul tema parco, in cima al Mottarone, c’è Alpyland una montagna russa per grandi e piccini (adatta già dai 3 anni), dove rimarrai a bocca aperta non per la paura, bensì per il panorama che si aprirà ai tuoi piedi.

Al giorno d’oggi il contatto con la natura è importante, soprattutto per i bambini di città, che spesso conoscono i vari animali solo attraverso lo schermo del telefono. E allora quale occasione migliore per fargli conoscere di persona un daino, un canguro o alcune varietà di caprette durante una passeggiata presso il parco di Villa Pallavicino? Ai genitori piacerà trascorrere un pomeriggio all’interno dei giardini di questa dimora d’epoca mentre i bambini potranno vedere da vicino gli animali protagonisti dei loro film Disney preferiti.

Ancora di più ne vedrà al Pombia Safari Park di Varallo Pombia,la località non è esattamente sul Lago, ma vale la pena andarci con la famiglia per vedere da vicino leoni, ippopotami e addirittura rettili. Il viaggio ne vale la pena se pensi che suo interno c’è persino la Fattoria Far West e un parco divertimenti adatto anche ai bimbi piccoli che andranno matti per il bruco mela.

Anche in terra elvetica troviamo una Falconeria, più precisamente a Locarno, dove si può assistere a spettacoli e fotografare da vicino aquile, falchi, gufi, avvoltoi, marabù, ibis e cicogne mentre volano in libertà.

La stessa cosa vale per il Parco Avventura di Gordola, sulla punta più settentrionale del Lago Maggiore. Le attività sono simili a quelle di Baveno, ma i percorsi sono molti di più.

Se tuo figlio è già grandicello dimostra un’innata passione per il volo, e tu non sei da meno, devi assolutamente portarlo alla Zipline. Un brivido ti percorrerà la schiena mentre scenderai lungo il filo d’acciaio lungo quasi due chilometri, pensando che a seconda dello stile di volo scelto potresti raggiungere anche i 120 km orari.

Quando sarai sceso dalle nuvole, potresti decidere di cambiare totalmente esperienza e portare tuo figlio al Toce Park, immerso nella riserva naturale di Fondotoce. Qui, tuo figlio si divertirà scorrazzando in pista su auto o quad elettrici, passeggiando su un pony o facendo addirittura un giro in calesse o in carrozza.

Molti sono anche gli eventi occasionali, d’estate come d’inverno. All’inizio della primavera arriva ad Arona il Tredicino, si chiama così perché storicamente durava 13 giorni, adesso forse qualcuno in più, ma tra autoscontri, tappeti volanti e tagadà, il divertimento è assicurato.

Molto simile, ma più in piccolo, per l’08 Maggio, festa di San Vittore patrono di Verbania, arrivano i Baracconi. Le giostre sono diverse, ma se ti stufi di giocare potrai fare indigestione di zucchero filato.

Ogni dicembre, invece, riapre la Grotta di Babbo Natale a Ornavasso. Se stai pensando di andarci, ti conviene prenotare con largo anticipo perché sarà per l’atmosfera magica che si respira, il viaggio a bordo del trenino dei minatori o il villaggio dei Twergi con la presenza di renne vere, ma questo evento attira famiglie da ogni parte d’Italia e addirittura d’Europa.

Sono sicura che se verrai sul Lago Maggiore, vivrai dei momenti speciali e delle esperienze uniche assieme a tutta la tua famiglia.

Vieni a vivere il Lago Maggiore

You don't have permission to register