Eventi

Dimmi che tipo sei e ti dirò a che evento andare.

Eh sì, perché qui sul Lago Maggiore ci sono eventi per tutti i gusti. Che tu sia un appassionato di buona cucina o, al contrario, non perdi occasione per fare sport, se la tua passione è la musica, ma non sapresti dire di no neanche a uno spettacolo teatrale, ecco, hai trovato la destinazione che fa al caso tuo.

Festa degli agrumi cannero
Offshore Stresa
Teatro Maggiore 3
Villa Rusconi eventi

Un lago di eventi

Metti una sera a teatro, ma anche a tavola, a un concerto o, perché no, un’intera giornata a correre su e giù per il Lago Maggiore o sulle montagne limitrofe.

Il Lago, infatti, è da sempre una località perfetta per ospitare eventi di varia natura e in ogni momento dell’anno. Non è mai una destinazione desolata come alcune località marittime che in inverno si spopolano fino a sembrare delle città fantasma e non è una grande città, dove d’estate bisogna rincorrere l’ombra per cercare di sfuggire al caldo torrido.

Al lago, invece, c’è sempre gente, in estate di più ovvio, ma sarà il fatto di avere un grande specchio d’acqua vicino, non ti sembra mai di vivere una stagione morta..

Nei primi mesi dell’anno gli eventi sono un po’ congelati..ma non azzerati. Si rimane un po’ sul vago con alcuni mercatini di prodotti tipici, serate a teatro, cene nei circoli locali a base di polenta e tapelucco (che tu penserai “che sarà mai? Beh, una ricetta tipica di queste zone, soprattutto del novarese e altro non è che uno stracotto di carne d’asino trita), le celebrazioni per il carnevale e alcune mostre, anche di piante e fiori, perché la camelia invernale non si chiama mica così per caso.. e qualche corsetta o ciaspolata sulle montagne vicine giusto per non perdere l’allenamento e farsi trovare pronti per l’arrivo della primavera.

Appena la bella stagione bussa alle porte, non si alza solamente la temperatura atmosferica, ma anche quella delle feste. Ecco allora che per una settimana intera si celebrano “Gli Agrumi di Cannero Riviera”, un’immersione tra i profumi e i colori vivaci di agrumi di varia natura e dei prodotti realizzati con essi. Sembra quasi impossibile, ma in questa zona del Nord d’Italia hanno trovato una seconda casa dopo la costiera amalfitana.

A marzo riaprono anche i giardini di Villa Taranto e le Isole Borromee, le camelie si mettono in mostra in diverse esposizioni e la stagione teatrale del Teatro Maggiore di Verbania e di Cannobio proseguono portando sui loro palchi tanti artisti, anche di fama internazionale.

Tra marzo e aprile riprendono anche gli eventi sportivi come l’Ossola Trail, un evento podistico incluso nel circuito VCO Top Race, una serie di eventi dove i premiati non saranno i più veloci, bensì quelli che parteciperanno al maggior numero di eventi.

Un altro evento podistico di rilevanza internazionale è la Lago Maggiore Half Marathon, la mezza maratone su uno dei circuiti più panoramici d’Italia e che bissa in autunno con la Lago Maggiore Marathon.

Lungo tutto il periodo estivo, il nero della notte si rischiara con vari cicli di eventi luminosi..negli anni passati c’era l’evento “Fiori di Fuoco”, un festival di fuochi d’artificio che comprendeva anche location insolite come la cascata del Toce in Val Formazza e la piana della Valle Vigezzo. Per il momento, questo spettacolo ha lasciato il posto alla “Fontane Luminose”, 11 appuntamenti sparsi per le piazze del VCO, durante i quali getti d’acqua che si muovono a tempo di musica e accompagnati da fasci di luce colorata, allieteranno le serate di abitanti e turisti.

Appuntamento immancabile, poi è quello con i fuochi artificiali di Ferragosto, il 14 agosto ci troviamo tutti a Pallanza a goderci il Palio Remiero (N.B. questo evento potrebbe subire variazioni) a cui segue lo spettacolo di fuoco. Il giorno seguente, invece, il 15 Agosto tutti sulla sponda opposta per fermarci con il naso all’insù a Laveno.

In tutto questo parlare di sport e show, non mi sono dimenticata di te, che come me sei una buona forchetta. Ogni mese vede protagonista qualche frutto o prodotto locale, che viene celebrato in qualche sagra ad hoc. Queste comprendono anche i territori confinanti con il lago, come la Sagra della ciliegia ad Anzola e la Sagra della fragola a Fosseno. Le sagre sulle costine non si contano neanche più, ma se preferisci il pesce alla carne, sappi che un classico di agosto è la pesciolata a Suna organizzata dall’associazione Sunalegar.

A settembre, gli abitanti del lago si spostano nell’entroterra e nelle valli per la tradizionale festa della “Madonna del Boden”, dove alle celebrazioni solenni si uniscono momenti di allegria con cene a base di piatti tipici e spettacoli di comici famosi.

Se ami bere non puoi perdere la Festa dell’uva a Masera, a cui aggiungerai, visto che sei in zona, quella della patata di Montecrestese. Capisci perché poi devi correre per 42 km?

Anche l’ultimo mese dell’anno fa la sua parte e tra mercatini, presepi lumino o sommersi e piste di pattinaggio sul ghiaccio ce n’è per tutti. I più felici, però, saranno i bambini perché da qualche anno a questa parte, è stata aperta la Grotta di Babbo Natale a Ornavasso, e se prenoti per tempo potrai portare anche tuo figlio in questo luogo magico che riesce ad attirare persone da tutta Italia e non.

Quindi, non perdere tempo, segna in agenda gli appuntamenti che preferisci e tieniti libero.

Vieni a vivere il Lago Maggiore

Storie del Lago

You don't have permission to register